Creazione siti web e legge sui cookie

Siti Web - Cosa facciamo, cosa non facciamo

Cosa facciamo e cosa non facciamo

Questo sito web, per alcuni aspetti, è come un Dreamcatcher

Conoscete la leggenda del Dream Catcher, l'amuleto degli indiani d'America?

Secondo gli indiani Dakota, nei tempi antichi un vecchio stregone si trovava sulla cima di un monte ed ebbe una visione. Iktome, grande maestro di saggezza, gli apparve sotto forma di ragno e gli parlò in una lingua sacra. Mentre parlava, il ragno prese all’anziano un cerchio che aveva con lui, era un cerchio di salice al quale erano attaccate delle piume e delle crine di cavallo abbellite da perline. Prese il cerchio e iniziò a tessere una rete all’interno, mentre tesseva continuava a parlare e disse: “in ogni periodo della vita vi sono molte forze, alcune buone e altre cattive, se ascolterai le forze buone queste ti guideranno nella giusta direzione, ma se ascolterai quelle cattive andrai nella direzione sbagliata e questo potrebbe danneggiarti.

Mentre il ragno parlava continuava a tessere nel cerchio la sua tela, quando finì di parlare Iktome consegnò all’anziano il cerchio con la rete e disse: “la ragnatela è un cerchio perfetto con un buco nel centro, utilizzala per aiutare la tua gente a raggiungere i loro obiettivi, facendo buon uso delle idee, dei sogni e delle visioni. Se crederete in WAKAN TANKA, la rete tratterrà le vostre visioni buone, mentre quelle cattive se ne andranno attraverso il foro centrale”.

Dreamcatcher

Cosa c'entra un acchiappasogni indiano con un sito web?

Tra i due c'è l'analogia della rete, del WEB (ragnatela), ma questo è del tutto casuale. La vera analogia tra un dream catcher e questo sito web è un'altra: la capacità di "filtrare", di trattenere sulle sue pagine solo gli utenti per i quali possiamo contribuire al loro successo e di dirottare gli altri fuori dal sito, verso i siti dei nostri competitor.

E' un obiettivo molto ambizioso, ma dopo quasi 20 anni di duro lavoro ci stiamo avvicinando al traguardo.

I perditempo che ci contattano per chiederci cose che non facciamo in quanto contrarie alla nostra filosofia progettuale o alla nostra mission diminuiscono con il passare degli anni. Mi rendo conto che ci sarà sempre qualche utente che ci contatterà senza aver letto un solo pagragrafo di questo sito. Qualcuno che ha trovato il sito ai primi posti in Google cercando ad esempio "realizzazione siti ecommerce" o altre cose che non facciamo e che, appena aperto, cercherà subito il numero di telefono o l'indirizzo email per contattarci; ancor prima di leggere mezza pagina. Ma saranno sempre meno.

Gli utenti si sono fatti furbi, specialmente coloro a cui era stato promesso o garantito che il loro sito sarebbe finito in prima pagina su Google e che avrebbero ricevuto una marea di ordini, e che invece si sono ritrovati con un sito invisibile, un sito che non vende nulla, un sito magari molto accattivante, ma del tutto inutile. Questi utenti ora leggono e molto, prima di contattare una Web Agency. Leggono attentamente i contenuti dei loro siti, verificano le referenze, le testimonianze dei clienti. Stanno attenti a scegliere il loro prossimo webmaster, web designer, SEO, esperto in Web Marketing, Social Marketing, o altre diavolerie del genere. Hanno capito di non potersi fidare delle parole e delle promesse. Chi ancora ci casca sono in genere gli utenti che si accingono per la prima volta ad aprire un sito web. Ma ormai sono pochi.

Chi ci contatta per chiederci un preventivo per un sito ad "alto impatto grafico" rientra tra questi. Se avesse letto almeno la pagina delle FAQ non ci chiederebbe mai qualcosa del genere. Si limiterebbe a dirci quali sono i suoi obiettivi e quanto gli costerà raggiungerli.

La nostra Mission è aiutare i clienti a realizzare i loro sogni, i loro obiettivi, ma non sempre ciò è possibile. Se ci chiedete la luna vi risponderemo che non siamo in grado di aiutarvi. E di lasciar perdere il progetto. Non ci renderemo vostri complici se avete deciso di buttare dalla finestra 1.000/10.000 o 50.000 euro per un sito che non vi servirà a nulla.

Gianfranco Viasetti

Per un contatto immediato chiamaci o inviaci una mail:

Email: info@viasetti.com  - Tel. +39 030 2584315